We use cookies on the site for our own business purposes including keeping track of your preferences and collecting aggregated statistics to analyse how our site is used. By using this site you agree that a cookie is stored.

Come ottenere una visione migliore

Prendersi cura degli occhi vuol dire prendere i provvedimenti necessari per ottenere una visione perfetta. Le lenti Seiko sono prodotte su misura per rispondere alle necessità di ogni singolo individuo al fine di garantire una visone periferica nitida. Quando si parla di vista, è sempre meglio guardare al futuro.

Ho bisogno di lenti progressive?

Hai difficoltà a leggere i messaggi di testo, le etichette dei cibi o i caratteri di piccole dimensioni? Attorno ai 45 anni è comune iniziare a soffrire di presbiopia, un difetto visivo connesso all'età. Nella maggior parte dei casi, rivolgersi a un ottico per effettuare un esame della vista risolve il problema.

Le lenti progressive permettono di vedere chiaramente a qualsiasi distanza, indossando un solo paio di occhiali. Queste lenti creano una transizione graduale dalle lunghe distanze alle medie, fino alle distanze ravvicinate. Grazie al design uniforme, nessuno si accorgerà che si tratta anche di occhiali da lettura.

Come abituarsi ai nuovi occhiali

Quando si iniziano a indossare dei nuovi occhiali, è comune percepire una visione più chiara e nitida. Si potrebbe anche provare un lieve disagio, che in genere passa dopo una o due settimane.

Muovi gli occhi, non la testa

All'inizio si potrebbe percepire un leggero fastidio dovuto al movimento degli occhi, invece che della testa. Durante questo periodo di adattamento è importante compiere uno sforzo cosciente per abituarsi a muovere gli occhi in maniera naturale.

Indossali tutti i giorni

Dopo aver ricevuto i nuovi occhiali, gli occhi hanno bisogno di tempo per adattarsi. Prefissarsi l'obiettivo di indossarli tutti i giorni, per almeno una o due ore, per facilitare la fase di adattamento.

sono ancora fastidiosi?

Se dopo un paio di settimane si percepisce ancora disagio, è meglio contattare l'ottico. In alcuni casi, potrebbero essere necessari ulteriori adattamenti per renderli adeguati alla propria fisionomia.

Con che frequenza devo controllare la vista?

Le visite oculistiche sono molto importanti

Sottoporsi regolarmente a delle visite oculistiche non solo permette di capire se è necessario indossare dei nuovi occhiali o modificarne la gradazione, ma aiuta anche a controllare il proprio stato di salute. L'ottico è in grado di rilevare i primi segnali di alcune patologie oculari prima che i sintomi si manifestino.

Visite oculistiche regolari

In genere gli ottici consigliano di controllare la vista almeno ogni due anni, a seconda dell'età, dei fattori di rischio personali e se già si indossano delle lenti correttive. Per gli anziani è importante fare controlli annuali per evitare che si sviluppino alcune malattie oculari. 

Visite oculistiche più frequenti

In presenza di fattori ereditari legati a malattie oculari, diabete o pressione alta, è necessario controllare la vista più di frequente. Lo stesso vale se si svolge un'occupazione impegnativa dal punto di vista visivo, se si hanno lesioni agli occhi pregresse o si è stati sottoposti a interventi chirurgici agli occhi. 

Il comfort cambia la vita

In ogni situazione, alla guida, praticando sport, utilizzando dispositivi digitali, in interni o con qualsiasi condizione atmosferica, si ha diritto ad avere non sono la migliore, ma anche la più rilassante esperienza visiva.

Lenti per occhi più sani

Lenti adeguate proteggono gli occhi e permettono di vedere e sentirsi meglio. Non più mal di testa, vertigini o pupille irritate. Permetti alle lenti di migliorarti la vita.